Automatizzare ogni elaborazione nel formato PDF

  • Il software Enfocus PITSTOP SERVER ha il compito di analizzare i file PDF verificandone la conformità ed eventualmente di ripararli o modificarli senza l'ausilio di un operatore grafico. E' un software che funziona come "servizio" di sistema, non richiede la presenza di un Adobe Acrobat e svolge i suoi compiti configurando dei flussi di lavoro composti da delle cartelle denominate HotFolder. Tutta l'esperienza di verifica e manipolazione eseguita tramite Enfocus PITSTOP Pro può essere automatizzata applicandola ad un flusso di lavoro del PITSTOP SERVER. Non ci sono limiti nelle strategie di controllo ed editazione, e ogni strategia svolge autonomamente il suo compito come un servizio di sistema autonomo.
    I vantaggi resi dal suo impiego sono molto evidenti:

      Un enorme tempo risparmiato che infine si traduce in costi inferiori

    PITSTOP SERVER riesce ad elaborare molteplici file PDF simultaneamente. Il vero limite delle performance del PITSTOP SERVER è dato dalle capacità di elaborazione dell'hardware che lo ospita. Un motore di processo completamente configurabile, permette di stabilire quanti "CORE" della CPU possono essere usati per eseguire le elaborazioni. Analizzare e riparare i file PDF non è stato mai così veloce e la riduzione dei tempi per queste operazione molto complesse in definitiva significa risparmiare anche sui costi.

      La sempre conformità del file PDF

    La meticolosità nell'analizzare i file PDF permette in modo chirurgico di evitare ogni tipo di problematica. Il file PDF che viene interamente analizzato in ogni sua parte strutturale, non può essere rilasciato se ha un solo valore che non soddisfi i parametri tecnici e la grafica richiesta. Se non esiste un rimedio per rendere conforme un file PDF, PITSTOP SERVER muove il PDF un una diversa cartella di uscita che avete definito come posizione degli errori. Insieme al PDF errato viene incluso anche un rapportino interattivo che indica esattamente tutti gli errori riscontrati. La tecnologia impiegata permette di applicare ogni tipo di azione o gruppi di azioni che avete preparato usando il PITSTOP Pro e successivamente usa anche un profilo di controllo (preflight) come verifica finale dell'intera struttura del PDF. Ogni tipo di controllo e modifica è inventariata in un elegante rapportino sempre nel formato PDF, per rendervi partecipi su quanto è accaduto durante ogni elaborazione.

      Il disimpegno da parte dell'operatore grafico

    Le capacità di analisi, di controllo e di modifica di PITSTOP SERVER, permettono di disimpegnare il lavoro dell'operatore grafico. Una semplice distrazione o la mancanza del tempo adeguato, causano spesso che un file PDF includa ancora delle problematiche nel processo grafico della prestampa. Usare il PITSTOP SERVER semplifica l'impegno dell'operatore permettendo che la sua professionalità e il suo tempo siano utilizzati in altri aspetti lavorativi.

    La tecnologia di Enfocus PITSTOP SERVER è sempre integrata nel nostro flusso di lavoro ProXFLOW® all'interno del modulo "CONTROLLA" e "COLORE".
  • Nuovo rapporto XML

    Per i Rapporti XML, fino ad ora era possibile scegliere tra versione 1 (v1) e versione 2 (v2). La versione dell'XML definisce lo schema usato per il rapporto XML. I rapporti v1 sono compatibili con le versioni precedenti (PitStop 10 e precedenti), mentre i rapporti v2 (introdotti in PitStop 10.1) sono più user-friendly e hanno dimensioni più piccole. Entrambi i rapporti contengono le stesse informazioni. PitStop Server 2018 integra un nuovo report in XML (v3). La nuova struttura XML rende il report molto più semplice da comprendere quando si utilizzano XPath e si analizzano i dati per il report. XPath è un linguaggio, parte della famiglia XML, che permette di individuare i nodi all'interno di un documento XML.

    Azioni per la gestione dei colori Pantone

    I colori Pantone continuano a rappresentare una sfida per i nostri clienti, in particolare con i diversi colori alternativi, CMYK e Lab, disponibili sul mercato da diverse versioni di applicazioni. Sfruttando la relazione tra Enfocus e la consociata Pantone, sono ora incluse anche in PitStop Server le librerie Pantone. Inoltre, sono state aggiunte nuove funzionalità che consentono un maggiore controllo sui colori Pantone, permettendo agli utenti di rinominare automaticamente i nomi dei colori nel formato Pantone corretto e di mappare i colori alle librerie Pantone corrette utilizzando le guide colori Pantone ufficiali incorporate in PitStop Server.

     

    Nuovo report per la verifica del tipo di colore delle pagine

    E' una nuova sezione nel rapporto di verifica preliminare (preflight) di PitStop Server che emula un DFE (Digital Front End) e indica all’utente se le pagine sono vuote, in bianco e nero o in CMYK. Questa funzione è particolarmente utile per i clienti che hanno motori di stampa digitale con contratti a click.


  • Pagina in costruzione...

     

  • Enfocus PITSTOP SERVER è un software/servizio che funziona in ambiente Windows e Macintosh

    In dettaglio i requisiti per la versione PITSTOP SERVER 2018 sono:

    Sistemi operativi Windows:
    Windows nelle versioni: 7 (SP1), 8, 8.1 e 10 a 32/64bit, Server 2008 (R2), 2012 e 2016 64bit

    Sistemi operativi Macintosh:
    MAC OS X nelle versioni: 10.10, 10.11, 10.12 e 10.13