Il modo più veloce per trovare e correggere gli errori nei file PDF

  • Il software Enfocus PITSTOP Pro è presente nel mercato da parecchi anni e si è sempre sviluppato ed innovato tenendo conto delle necessità richieste nel settore professionale della prestampa. PITSTOP Pro si è contraddistinto per le possibilità tecniche che vengono offerte nel poter controllare ed editare il formato PDF. Usando una tecnologia molto sofisticata, siete in grado di controllare, modificare e correggere il file PDF usando la struttura nativa. Il PDF non viene "smontato" per essere elaborato come fanno parecchie altre applicazioni ma potete cambiare quasi qualsiasi parametro grafico senza dover pregiudicare la conformità della struttura del PDF. PITSTOP Pro funziona come Plug-In all'interno del Vostro Adobe Acrobat Standard o Pro e aggiunge una moltitudine di comandi alcuni dei quali veramente incredibili ed innovativi. La tecnologia senza rivali di Enfocus PITSTOP Pro è sempre integrata nel nostro flusso di lavoro ProXFLOW®.

    Possiamo dividere le funzioni principali di PITSTOP Pro in tre categorie

       Funzioni di controllo della qualità o della conformità, le cosiddette funzioni di preflight


    I primi 10 controlli normalmente richiesti:

    Controllo delle basse risoluzioni
    E' possibile trovare qualsiasi immagine all'interno del Vostro documento, che non abbia una risoluzione in un intervallo stabilito.

    Controllo dello spazio colore
    E' intercettato qualsiasi elemento vettoriale, testo o immagine se non possiede un determinato spazio colore come ad esempio un oggetto in RGB quando il PDF deve essere utilizzato nel settore della prestampa Offset.

    Controllo delle abbondanze
    Per ogni pagina vengono analizzate le proprietà delle abbondanze (BleedBox), del formato carta (MediaBox), del formato di taglio (CropBox), del formato al vivo (TrimBox) e del formato ArtBox. Non solo viene analizzata la presenza dello specifico formato ma anche se questo risulta avere delle misure conformi alle proprie necessità.

    Controllo dei FONT
    Tutti i FONT possono essere analizzati per verificarne il tipo, la dimensione, il colore, se sono completamente o parzialmente incorporati nella struttura del PDF o se sono addirittura mancanti.

    Presenza del colore bianco
    Qualsiasi oggetto di colore bianco ed eventualmente con anche la proprietà di sovrastampa è viene immediatamente trovato.

    Trasparenza
    E' l'incubo di qualsiasi software RIP non perfettamente aggiornato.

    Inchiostrazione totale
    Viene segnalata la presenza di oggetti che hanno una quantità elevata di colore. Seguendo i consueti standard qualitativi, quando ad esempio è presente nel PDF un elemento con oltre il 340% di inchiostrazione, il PITSTOP segnala la sua presenza dandone anche la percentuale esatta riscontrata.

    Livelli
    E' segnalata la presenza di livelli che normalmente con software RIP non correttamente configurati, possono dare delle gravi anomalie di conformità nel processo di stampa non elaborando tutti gli elementi grafici.

    Colori SPOT
    Con estrema facilità vengono inventariati eventuali colori speciali o colori spot precisandone il nome e le pagine in cui sono presenti.

    Colore NERO
    Viene rintracciato qualsiasi elemento che oltre ad essere composto dal colore nero (Black) possiede una quantità di colore non desiderata.


       Funzioni di correzione automatica


    Azioni, Azioni Globali e Profili 
    Non è stato mai così semplice e veloce poter intercettare degli elementi all'interno del file PDF per poterli convertire, modificare o eliminare al semplice click di un mouse. In PITSTOP Pro è presente una pannello dove in modo ordinato e personalizzabile, sono presenti diverse azioni e profili che l'utente può creare o modificare a seconda delle proprie necessità. Concatenare il profilo di controllo ad una successiva azione o anche viceversa, permette di non dare scampo a qualsiasi elemento non conforme all'interno del PDF. Delle azioni confezionate dalla ENFOCUS (Azioni Globali) eseguono delle modifiche molto complesse con estrema facilità da parte dell'utilizzatore. Sostituire un colore con un altro, convertire un colore SPOT in CMYK, modificare un formato pagina, aggiungere un canale, incorporare un FONT e tanto altro ancora, sono parte delle possibilità offerte da Enfocus PITSTOP Pro tramite una semplice azione o profilo.


       Funzioni di editing


    Con PITSTOP Pro è possibile selezionare e modificare manualmente qualsiasi elemento grafico all'interno del PDF. Un pannello "ispettore" permette all'utente di ottenere tutte le proprietà dell'oggetto selezionato potendone successivamente modificare a seconda delle proprie esigenze. Nelle ultime versioni, PITSTOP Pro ha aggiunto la possibilità di editare anche le immagini come nell'ambiente di Adobe Photoshop, potendo cambiare le curve colore, il contrasto, la luminosità, la maschera di contrasto o la risoluzione. E' semplicissimo selezionare un testo per poterlo editare o convertirlo in tracciati, selezionare un filetto per cambiarne lo spessore e il suo colore o selezionare un immagine e spostarla nella pagina ad una posizione precisa.
  • Visualizzatore elenco azioni

    Questa nuova ed entusiasmante funzionalità migliora l'esperienza dell'utente quando lavora con Elenchi azioni in PitStop Pro. L'Action List Visualizer mostra come una Action opera all'interno del file PDF, il che significa che puoi scorrere l'Elenco Azioni e vedere in tempo reale cosa cambierà nel PDF.

    Ritaglio di dati vettoriali (Crop Line Art)

    L'azione, molto richiesta dai clienti, è unica nel mercato del preflight. Esegue un ritaglio sui dati vettoriali ed è disponibile in un elenco di azioni standard chiamato 'Clean up content' (ripulisci contenuto). Rimuove tutti i dati vettoriali “mascherati” in un file PDF, rendendolo molto più semplice, efficiente e facile da elaborare e modificare

    Nuovi strumenti di modifica vettoriale (Pathfinder e Offset Path)

    Tutti gli utenti che hanno conoscenza degli strumenti di modifica vettoriale avranno familiarità con queste funzionalità che ora sono disponibili in PitStop Pro e PitStop Server per la modifica manuale o automatica.

    Nuovo report per la verifica del tipo di colore delle pagine

    E' una nuova sezione nel rapporto di verifica preliminare (preflight) di PitStop che emula un DFE (Digital Front End) e indica all’utente se le pagine sono vuote, in bianco e nero o CMYK. Particolarmente utile per i clienti che hanno motori di stampa digitale con contratti a clic.

    Pantone Color Actions (mappatura, selezione e controllo)

    I colori Pantone continuano a rappresentare una sfida per i nostri clienti, in particolare con i diversi colori alternativi, CMYK e Lab, disponibili sul mercato da diverse versioni di applicazioni. Sfruttando la relazione tra enfocus e la consociata Pantone, sono ora incluse anche in PitStop Server le librerie Pantone. Inoltre, sono state aggiunte nuove funzionalità che consentono un maggiore controllo sui colori Pantone, permettendo agli utenti di rinominare automaticamente i nomi dei colori nel formato Pantone corretto e anche mappare i colori alle librerie Pantone corrette a loro scelta, utilizzando le guide colori Pantone ufficiali.

    Nuovo Controllo sul punto minimo di stampa

    Un controllo nuovo di zecca realizzato sulla verifica della copertura dell'inchiostro basata sull'immagine di PitStop, identifica tinte molto chiare che possono causare problemi di produzione, il valore di soglia è configurabile e il controllo è progettato per controllare ogni separazione singolarmente. Molto utile per identificare i punti “sporchi” e anche per gli utenti che preparano i file per la stampa Flexo.

    Generazione del codice a barre (Barcode)

    I codici a barre vengono utilizzati sempre di più nella produzione, non solo per i prodotti stampati, ma anche per il tracciamento del lavoro, in particolare nella finitura. PitStop Pro e PitStop Server 2018 hanno la possibilità di generare codici a barre tramite la nuova funzione Aggiungi codice a barre. L'azione supporta oltre 100 tipi di codici a barre diversi, tra cui 1D, 2D come QR e Datamatrix, una selezione di codici postali internazionali e GS1 (ex EAN). La funzionalità include la possibilità di impostare un valore o una percentuale di riduzione della larghezza della barra, se necessario. In PitStop Pro gli utenti possono creare codici a barre manualmente, in Pitstop Server i codici possono essere generati automaticamente tramite job ticket JDF / XML. Inoltre, se PitStop Server viene utilizzato in un ambiente Switch, la generazione del codice a barre può essere guidata da origini dati esterne quali - ma non limitate a - csv, job ticket, database e metadati. La possibilità di creare e inserire codici a barre all'interno di queste applicazioni aggiunge valore a PitStop in quanto gli utenti non hanno bisogno di acquistare altre applicazioni e possono facilmente includere la creazione di codici a barre come parte del loro flusso di lavoro di preflight e correzione.


  • Files:
    Pitstop Pro 2018 nuove funzioni NUOVO

    Novità della versione 2018

    Data 15-07-2018 22:03:37
    Dimensioni del File 130.34 KB
    Download 0
    Solo gli utenti registrati e loggati possono scaricare questo file.

     

  • Enfocus PITSTOP Pro è un software che funziona in ambiente Windows e Macintosh come Plug-In di Adobe Acrobat Standard e Pro

    In dettaglio i requisiti per la versione PITSTOP Pro 2018 sono:

    Sistemi operativi Windows:
    Windows nelle versioni: 7 (SP1), 8, 8.1 e 10 a 32/64bit, Server 2012 e 2016 64bit
    Adobe Acrobat Standard/Pro nelle versioni: XI, DC 2015, 2017 e 2018

    Sistemi operativi Macintosh:
    MAC OS X nelle versioni: 10.10, 10.11, 10.12 e 10.13
    Adobe Acrobat Standard/Pro nelle versioni: XI, DC 2015, 2017 e 2018