• Home
  • Prodotti
  • Hardware
  • TecnoTronica
  • ProXCreator

La stampante 3D professionale di tecnologia italiana

  • La stampante ProXCreator conferma la concreta ricerca di innovazione della TECNOTRONICA S.a.s.. Il progetto completamente sviluppato con risorse tecniche e commerciali interne, è rimasto in fase di progettazione per oltre due anni nel nostro laboratorio di ricerca. La risoluzione di molteplici particolari tecnologici hanno richiesto un elevato tempo di progettuale e di collaudo, ma alla fine i risultati raggiunti sono notevoli.

    Partendo da una attenta analisi delle diverse stampanti 3D già presenti nel mercato, la nostra scelta si è completamente differenziata proponendo un prodotto di affidabilità costruttiva idonea al settore professionale e non a quello hobbistico.

    La realizzazione di una meccanica che coniuga i costi contenuti con le elevate precisioni desiderate, ha permesso di ottenere una tolleranza negli assi di spostamento X, Y e Z pari a 0.003 millimetri L'utilizzo di cuscinetti a ricircolo di sfere ad alte performance (non bussole ingrassate), di materiali speciali (acciaio temperato, acciaio inox, alluminio anodizzato, ecc.), di un telaio estremamente rigido e robusto (non in plastica o addirittura in legno), garantisce la riduzione di ogni tipo di usura permettendo la longevità della stampante senza alcuna manutenzioni e soprattutto la stabilità dei requisiti qualitativi durante il processo della stampa. ProXCreator è una vera macchina da lavoro!

    Dettaglio Carro DestroLa meccanica progettata con particolari accorgimenti ha permesso di compilare un firmware interno che garantisce una velocità di stampa raggiungendo movimenti che alcuni osservatori sbalorditi hanno definito come "indemoniati". Infatti il calcolo delle risonanze meccaniche e delle inerzie di ogni parte in movimento, ha consolidato una elevatissima velocità senza pregiudicare la precisione dell'oggetto stampato.

    A garanzia dell'affidabilità e della precisione, la TECNOTRONICA S.a.s. ha investito nella tecnologia produttiva acquistando una sofisticata macchina utensile CNC (controllo numerico computerizzato) per la realizzazione interna delle componentistiche più complesse.

    Il modello standard di ProXCreator ha una volume di stampa definibile con queste dimensioni: asse X = 295mm, asse Y = 200mm e asse Z = 196mm. Vi ricordiamo che tali misure possono assumere piccole variazioni perchè la stampante è in continua evoluzione.

    Dettaglio Carro SinistroLa presenza di un estrusore con un foro variabile da 0.25 a 0.50 millimetri (il modello standard possiede il foro di 0.30 millimetri), di una temperatura di estrusione variabile da 80° a 290°C, di un caricamento del filo di alimentazione eseguibile anche in fase di stampa (esiste un sensore che esamina in tempo reale la presenza del filo), danno la capacità di utilizzare ProXCreator con qualsiasi materiale che sia fondibile. Molte attenzioni sono state dedicate alla gestione di filamenti speciali e complessi da gestire come ad esempio l'ABS, per poter disporre di oggetti stampati che possono essere facilmente lavorati successivamente applicando ulteriori processi meccanici come la lucidatura, delle forature o maschiature. La tecnologia dell'estrusore permette di utilizzare anche filamenti di materiali gommosi e altamente flessibili. L'unica dimensione di filo certificata è quella con il diametro di 1.75mm.

    ProXCreator è assemblata con la massima attenzione del lavoro artigianale. Molte componentistiche sono prodotte industrialmente per l'ottenimento di una elevata precisione, ma l'assemblaggio finale viene eseguito con la passione e l'accuratezza dell'alta specializzazione italiana, dove il tecnico provvede alla corretta calibrazione e messa a punto. Tutte le stampanti ProXCreator una volta assemblate vengono collaudate per diverse ore di funzionamento.

    Collaudi estenuanti e la continua applicazione di accorgimenti progettuali, hanno permesso di raggiungere risultati di affidabilità dove concetti di usura, sostituzioni di componentistiche dopo diverse ore di stampa, inceppamenti vengono scongiurati. ProXCreator basta solo vederla, non ci siamo preoccupati di creare un prodotto economico, ma una macchina da lavoro dove l'affidabilità permette di programmare il proprio lavoro in sicurezza e con estrema affidabilità.

     

    Scarica il depliant di ProXCreator

    Files:
    Data 02-01-2018 06:29:37
    Dimensioni del File 991.49 KB
    Download 22

  • La stampante ProXCreator è possibile utilizzarla collegata ad una interfaccia USB  o funziona autonomamente tramite la lettura di una propria SD-Card

    I requisiti minimi software e hardware sono:

    Sistemi operativi:
    Windows VISTA o successivo (32-64bit)
    Mac OS X 10.7 o successivo
    Ubuntu, Debian (32-64bit)

    Scheda grafica:
    Risoluzione di almeno 1240x800 pixel 16 milioni di colori

    Processore:
    INTEL Pentium 4

    Memoria RAM:
    4Gbyte

    Disco Rigido:

    Spazio libero nel disco 1Gbyte

    Connettività:

    Connessione INTERNETobbligatoria per l'attivazione e la gestione della licenza SIMPLIFY3D®
  •  

    Realizzazione della RANA TEST con la stampante 3D ProXCreator Versione 2.00


  • Architettura...

    Meccanica...

    Arredamento...

    Animali...

    Strutture...

    Oggetti vari...